Informazioni sulla logistica per comuni, aziende e istituzioni pubbliche, farmacie e drogherie

Alle aziende e alle imprese che dispongono di grandi scorte di compresse allo iodio, la Confederazione offre un supporto logistico per la distribuzione delle nuove compresse e la restituzione di quelle vecchie.

Per aziende e istituti

Da 10 anni le compresse allo iodio sono distribuite in una confezione con banda viola, mentre prima erano distribuite in una confezione con banda rossa. Tutte queste vecchie compresse allo iodio possono essere consegnate in piccole quantità (fino a 10 confezioni) in farmacia o in drogheria. Per la restituzione di quantità maggiori, dal 20 novembre 2023 al 30 aprile 2024 è possibile generare qui le etichette per rispedire pacchi con dimensioni massime di 100 x 60 x 60 centimetri e peso massimo di 30 chilogrammi. 

Se doveste rispedire più di 14 000 confezioni di vecchie compresse allo iodio, siete pregati di inviare un’e-mail all’indirizzo betriebe@jodtabletten.ch entro il 31 dicembre 2023. Organizzeremo per voi il ritiro da parte del nostro partner logistico.

Comuni: buoni per il ritiro e materiale informativo per i nuovi residenti

I nuovi residenti ricevono dalle autorità comunali del loro nuovo luogo di domicilio un buono per ogni membro della propria economia domestica, con cui possono ritirare gratuitamente le compresse allo iodio presso una farmacia o una drogheria nell’area di distribuzione.

Se si tratta di persone che si trasferiscono da un Comune situato all’interno dell'area di distribuzione, è possibile che siano già state rifornite di compresse allo iodio. I Comuni devono quindi chiedere ai nuovi residenti se hanno già ricevuto le compresse.

Anche i genitori di neonati registrati presso le economie domestiche dei Comuni situati in un raggio di 50 km da una centrale nucleare svizzera ricevono un buono per i propri bambini. 

I Comuni situati in un raggio di 50 km da una centrale nucleare svizzera possono ottenere i buoni di ritiro nonché materiale informativo presso il Servizio di approvvigionamento di compresse allo iodio Svizzera:

Servizio di approvvigionamento di compresse allo iodio Svizzera
Tel.: 031 380 79 77
E-mail: info@compresseiodio.ch 

Farmacie e drogherie: ritiro delle compresse allo iodio

Le farmacie e le drogherie dell’area di distribuzione registrate presso il Servizio di approvvigionamento di compresse allo iodio Svizzera possono ordinare le compresse ufficiali di ioduro di potassio 65 SERB (fino a settembre 2023 ancora compresse di ioduro di potassio 65 AApot) tramite un portale online.

I nuovi residenti possono ritirare gratuitamente le compresse allo iodio presso una farmacia o una drogheria dell’area di distribuzione utilizzando il buono rilasciato dal Comune. La vendita di compresse di ioduro di potassio 65 SERB da parte di farmacie e drogherie non è consentita.

Farmacie e drogherie: ordinazione di scatole per la restituzione

Le farmacie e le drogherie situate in un raggio di 50 km da una centrale nucleare svizzera (compresa la centrale nucleare di Mühleberg, attualmente in fase di smantellamento) e registrate presso il Servizio di approvvigionamento di compresse allo iodio Svizzera possono ordinare, tramite un portale online, apposite scatole per la restituzione delle vecchie compresse di ioduro di potassio 65 AApot consegnate loro, in piccole quantità, da cittadini, aziende e istituzioni pubbliche, affinché siano smaltite in modo adeguato. 

Per registrarsi, le nuove farmacie e drogherie situate in un raggio di 50 km da una centrale nucleare svizzera devono contattare il Servizio di approvvigionamento di compresse allo iodio Svizzera: 

Servizio di approvvigionamento di compresse allo iodio Svizzera
Tel.: 031 380 79 77
E-mail: info@compresseiodio.ch