Le informazioni più importanti sulla distribuzione 2023/2024

La distribuzione a scopo preventivo di compresse allo iodio (compresse di ioduro di potassio 65 SERB) alla popolazione riguarda le regioni situate in un raggio di 50 km da una centrale nucleare svizzera attiva (centrali di Beznau 1, Beznau 2, Gösgen e Leibstadt). Tra metà ottobre e metà novembre 2023 le compresse allo iodio saranno distribuite per posta a tutte le economie domestiche di queste regioni. Nel primo trimestre del 2024 verranno invece inviate alle aziende (artigianato, industria, imprese ecc.) e alle istituzioni pubbliche (scuole, strutture di custodia collettiva diurna, ospedali, autorità ecc.). Tutti i destinatari riceveranno anche informazioni dettagliate sulle compresse allo iodio.

Distribuzione a scopo preventivo direttamente alla popolazione

Le compresse allo iodio vengono distribuite alla popolazione che risiede in un raggio di 50 km da una centrale nucleare svizzera attiva. Vengono deliberatamente distribuite più compresse di quelle necessarie per una singola persona. Questo per far sì che, in caso di emergenza, vi siano scorte sufficienti anche per i parenti o gli ospiti che non hanno ricevuto le compresse allo iodio o non le hanno con sé. Nelle regioni oltre il raggio di 50 km, i Cantoni provvedono a immagazzinare una quantità sufficiente di compresse allo iodio in modo da consentire l’approvvigionamento tempestivo della popolazione in caso di necessità.

Compresse allo iodio per i nuovi residenti

Le compresse allo iodio vengono distribuite anche alle persone che si trasferiscono in un Comune situato in un raggio di 50 km da una centrale nucleare svizzera attiva in seguito alla distribuzione del 2023. Al momento della registrazione nel nuovo Comune, le autorità locali rilasciano loro automaticamente un buono per ritirare le compresse presso le farmacie o drogherie che si trovano all’interno dell’area di distribuzione.

Restituzione semplice e gratuita delle vecchie compresse

Tra il 20214 et il 2023 le compresse allo iodio sono state distribuite in una confezione con una banda viola; in precedenza le confezioni avevano invece una banda rossa. Queste vecchie compresse allo iodio possono essere facilmente restituite in piccole quantità (fino a dieci confezioni) in farmacia o in drogheria. Per la restituzione di quantità maggiori da parte delle farmacie, drogherie, aziende e istituzioni pubbliche le informazioni in logistica devono essere rispettate. 
 
Se doveste rispedire più di 14'000 confezioni di vecchie compresse allo iodio, siete pregati di inviare un’e-mail all’indirizzo betriebe@jodtabletten.ch entro il 31 dicembre 2023. Il servizio di approvvigionamento di compresse allo iodio Svizzera organizzato il ritiro da parte del un partner logistico. 

L'area di distribuzione

Le compresse allo iodio vengono distribuite ogni dieci anni alla popolazione che risiede in un raggio di 50 km da una centrale nucleare svizzera. Nei Comuni attorno all’ex centrale nucleare di Mühleberg non è più necessario distribuire compresse allo iodio direttamente alla popolazione. Nelle regioni oltre il raggio di 50 km, i Cantoni provvedono a immagazzinare una quantità sufficiente di compresse allo iodio in modo da consentire l’approvvigionamento della popolazione in caso di necessità. L'elenco completo di tutti i Comuni interessati (suddivisi per Cantone) è riportato nell’ordinanza sulle compresse allo iodio Ordinanza sulla distribuzione di compresse allo iodio alla popolazione.

Mappa interattiva
Area di distribuzione
Omissione
Centrale nucleare in servizio
Centrale nucleare fuori servizio